Ultima modifica: 16 novembre 2017

Infanzia Bambi – Trarivi

 

Scuola dell’Infanzia “BAMBI”
Trarivi di Montescudo – Via Ca’ Pazzaglia, 53

Tel. 0541.984207

ANNO SCOLASTICO 2017/ 2018
2 SEZIONI FUNZIONANTI

a tempo Normale

Sezione A – Sezione B
ORARIO INGRESSO – USCITA ALUNNI 8.00 – 16.00  articolato su 5 giorni (da Lunedì a Venerdì)
RICEVIMENTO DOCENTI I rapporti con le famiglie degli alunni vengono curati quotidianamente in maniera informale durante i momenti di ingresso/uscita. Sono previsti durante l’anno scolastico incontri calendarizzati (colloqui individuali, assemblee). Gli insegnanti offrono altresì la loro disponibilità a ricevere i genitori su appuntamento, ogni qualvolta se ne presenti la necessità.
 RESPONSABILE PLESSO  Insegnante: Silvia Loddo
INSEGNANTI IN SERVIZIO Sezione A

De Vecchi Fiore Angela

Giannini Barbara

Gasperi Laura (I.R.C.)

Sezione B

Loddo Silvia

Bronzetti Francesca

Gasperi Laura (I.R.C.

   

PROGETTUALITA’ SCUOLA DELL’INFANZIA

“BAMBI” – TRARIVI di MONTESCUDO- MONTE COLOMBO

clicca sull’immagine

Progetto arte PAUL KLEE

 

Scuola dell’Infanzia: percorsi formativi

Definire i percorsi formativi è un’operazione complessa, che acquista il suo significato più realistico e concreto quando focalizza la sua attenzione sulla persona. Ciò impone di pensare e condividere momenti costruttivi che richiedono l’individuazione di specifiche attività di insegnamento/apprendimento da organizzare e svolgere con modalità diverse, a seconda dei bisogni educativi e delle peculiarità individuali. E’ in quest’ottica che i percorsi educativi e didattici dei tre gradi scolastici acquistano coerenza, seguendo una logica pedagogica basata sul lavoro collegiale e sostenuta dal dialogo, dall’impegno e dalla competenza di tutti gli operatori scolastici. L’Obiettivo Formativo – “Coinvolgere, includere ed orientare”  diventa allora la “mission” di istituto, l’impronta per costruire un percorso unitario con gli alunni… “per vivere attivamente e consapevolmente nella società.

La Scuola dell’Infanzia si propone di condurre ed accompagnare i bambini e le bambine lungo “sentieri” che abbracciano saperi, emozioni, esperienze, curiosità, timori e “coraggi”; alla scoperta di nuovi mondi, nuovi significati, nuove possibilità, nuovi incontri, per ampliare la mente ed allargare il proprio universo.

La scuola individua l’Orizzonte conoscitivo da raggiungere tramite sistemi Simbolico-Culturali che permettono di costruire rappresentazioni e descrizioni in grado di restituire aspetti significativi della realtà come “forme di organizzazione della conoscenza adulta: Linguaggi, Scienze, Arti”.

L’attività progettuale che si sviluppa attraverso “I campi di esperienza”, ambiti del fare e del pensare del bambino, è supportata dalla “narrazione”.

La Scuola dell’Infanzia si pone la finalità di promuovere lo sviluppo di IDENTITA’, AUTONOMIA, COMPETENZA, CITTADINANZA attraverso i Campi di Esperienza:

Il sé e l’altro: le grandi domande, il senso morale, il vivere insieme.

Il corpo e il movimento: Identità, Autonomia, Salute.

Immagini, suoni, colori: Gestualità, arte, musica, multimedialità.

I discorsi e le parole: Comunicazione, lingua, cultura.

La conoscenza del mondo: Ordine, misura, spazio, tempo, natura.

La Scuola dell’Infanzia considera il bambino come soggetto attivo, in grado di apprendere “attraverso l’esperienza, l’esplorazione, i rapporti con i coetanei e gli adulti, con la natura, gli oggetti e l’arte… attraverso la rielaborazione personale e collettiva”. I percorsi di apprendimento per la Conoscenza si sviluppano attraverso:

L’educazione affettiva/relazionale

L’educazione alla salute

L’educazione motoria

L’educazione stradale

L’educazione alla sicurezza

La convivenza civile

La musica, l’arte pittorica, la poesia

L’esplorazione di suoni e significati in lingua inglese

La biblioteca scolastica e la lettura

 




Link vai su