Ultima modifica: 27 maggio 2018

Scuola dell’Infanzia ARCOBALENO di Coriano. Laboratorio teatrale per i genitori: la storia di Gudbrando il montanaro

  

Il progetto ha visto coinvolti dodici genitori, i quali con lodevole impegno hanno messo in scena, con la regia delle insegnanti, la storia di “Gudbrando il montanaro”.

La rappresentazione è stata supportata da una narratrice e dalla proiezione di immagini che facevano da sfondo alle diverse scene, soprattutto quelle che necessitavano di una particolare ambientazione. Invece, per quanto riguarda i costumi e gli arredi di scena, sono stati reperiti e alcuni realizzati dai genitori stessi.

Lo spettacolo è stato preparato in cinque incontri serali e una volta pronto, è stato eseguito sabato pomeriggio 5 maggio 2018, nell’aula magna della scuola Secondaria di I Grado di Coriano, perché la nostra scuola non ha uno spazio idoneo e capiente.

Alla visione sono stati invitati tutti i bambini e i genitori della scuola dell’infanzia “Arcobaleno”.

La recita, oltre che essere divertente e coinvolgente, voleva anche trasmettere un messaggio importante: in famiglia, è fondamentale creare fra genitori e, genitori e figli, rapporti di profondo rispetto e massima fiducia, perché in questo modo si vive e si cresce bene, contenti e sereni.  Nella storia di Gudbrando, poi, l’estrema fiducia che sua moglie ha in lui, fa guadagnar loro anche molto denaro.

Il progetto è riuscito molto bene e lo spettacolo ha avuto notevole successo: è stato un bel “regalo” che i genitori hanno fatto ai bambini.

Inoltre, gli incontri di preparazione, hanno permesso il rafforzamento di legami intrafamiliari fra i genitori e ha contribuito a creare un clima di condivisione fra genitori e insegnanti, alimentando così la fiducia reciproca e favorendo la comunicazione e la relazione.

  




Link vai su